Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2015

Conoscenza - aa. vv.

«Come coloro che ignorando il luogo ove è nascosto un tesoro, vi passano e ripassano senza scoprirlo, così tutte le creature, come immerse nel sonno, vivono ogni giorno senza trovare il mondo del brahman, distratte come sono dall'inessenziale». (Chàndogya Upanisad 8.3.2)

Mudra

Le mudra, nella disciplina yoga, sono uno dei tanti rituali per mettersi in contatto con le energie sottili del cosmo; un gioco silenzioso del corpo per ricaricarsi di prana, l'energia vitale, o per scaricare flussi negativi, nocivi al corpo come alla mente. (sintonizzarsi con il prana favorisce la meditazione - NdR)

Il filosofo (umorismo)

C'era in vendita una casetta molto bellina, e il proprietario la mostrava al potenziale acquirente, un filosofo.
"La casa è piccola" spiegava il proprietario, "ma è comoda e accogliente", c'è perfino un frutteto. E il prezzo è molto basso! C'è solo un problema: ogni due ore passa un treno, proprio a due metri dalla finestra che dà sul retro. Ma le assicuro che dopo una settimana non le darà più fastidio."

I saggi piegano se stessi - Dhammapada

Il commentario al Dhammapada narra di un bambino che si fece monaco a soli sette anni. Un giorno, mentre come novizio accompagnava il maestro nella questua del cibo, osservò il lavoro dei contadini che irrigavano i campi, dei fabbricanti d'archi e dei carpentieri, e pensò tra sé: