Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2015

Cos'è l'attenzione? - Aivanhov

"Provate a convincere gli esseri umani che è della massima importanza essere vigili, attenti... Essi cercano di sviluppare ogni genere di altra facoltà, ma non particolarmente l'attenzione. Eppure, in quanti casi è l'attenzione più che l'intelligenza a permettere di riportare successi; e quanti incidenti sono dovuti all'assenza di vigilanza!

L'ascolto profondo è la via - Thich Nhat Hanh

Ascoltate in modo da dare all'altra persona un sollievo ed una possibilità di esprimersi, in modo che senta che finalmente qualcuno la capisce.

Storia del martello - Paul Watzlawick

Un uomo vuole appendere un quadro. Ha il chiodo, ma non il martello. Il vicino ne ha uno, così decide di andare da lui e di farselo prestare. A questo punto gli sorge un dubbio: e se il mio vicino non me lo vuole prestare? Già ieri mi ha salutato appena. Forse aveva fretta, ma forse la fretta era soltanto un pretesto ed egli ce l'ha con me. E perché?

Come il caffè (racconto)

Una figlia si lamentava con suo padre circa la sua vita e di come le cose le risultavano tanto difficili.
Non sapeva come fare per proseguire e credeva di darsi per vinta. Era stanca di lottare.
Sembrava che quando risolveva un problema, ne apparisse un altro. Suo padre, uno chef di cucina, la portò al suo posto di lavoro.
Lì riempì tre pentole con acqua e le pose sul fuoco.
Quando l'acqua delle tre pentole stava bollendo, in una collocò carote, in un'altra collocò uova e nell'ultima collocò grani di caffè.

Le vostre preghiere - Aivanhov

"Visto che le vostre preghiere non sono esaudite, avete forse l’impressione che pregare non serva a nulla? ... Ebbene, vi sbagliate. Se le vostre preghiere sono sincere, intense e disinteressate, sarete esauditi, ma a poco a poco. Quello che chiedete non può realizzarsi rapidamente, ma poiché avete messo in moto un processo, se sarete tenaci e pazienti, questo processo, che è continuo, andrà amplificandosi.

Rallenta il ritmo della mia vita, Signore (Preghiera Sioux)

Calma il battito del mio cuore, acquietando la mia mente.
Rallenta il mio passo frettoloso con una visione delle eterne distese del Tempo.
Dammi, in mezzo alla confusione, la calma stabilità delle montagne millenarie.
Spezza la tensione dei miei nervi e dei miei muscoli con la serena musica del canto dei ruscelli, vivente nella mia memoria.

Glossario Sanscrito

Il ruolo di questa lingua nella cultura indiana è simile a quello del latino e del greco antico in Europa. In sanscrito furono composti molti testi classici, come ad esempio i Veda.

Milarepa... un maestro... un consiglio

Sono uno yoghi che vaga per il paese,
Un mendicante che viaggia solo,
Un povero che non possiede nulla.
Ho lasciato dietro di me la terra che mi ha visto nascere,
Ho voltato le spalle alla mia bella casa,
Ho abbandonato i miei fertili campi.

Sarà il nostro segreto, Eva ... Da Donna a donna ... (umorismo)

Un giorno, nel giardino dell'Eden, Eva disse a Dio...

"Signore, ho un problema".

"Che problema, Eva?"

"Signore, so che mi hai creata e che hai provveduto per questo giardino bellissimo, e per tutti questi meravigliosi animali, e quell'allegro e buffo serpente... ma io non mi sento davvero felice".

"Come mai, Eva?" fu l'immediata replica dall'alto.

"Signore, mi sento sola. E sono proprio stufa delle mele...".

"Bene Eva, in questo caso ho una soluzione. Creerò un uomo per te".

Il sacchetto di chiodi

C'era una volta un ragazzo con un pessimo carattere. Suo padre gli diede un sacchetto di chiodi e gli disse di piantarne uno sul muro del giardino ogni volta che avrebbe perso la pazienza e avrebbe litigato con qualcuno.

Il primo giorno ne piantò 37 nel muro. Le settimane successive, imparò a controllarsi, ed il numero di chiodi piantati diminuì giorno dopo giorno: aveva scoperto che era più facile controllarsi che piantare chiodi.

Preghiera di dedica ai Precetti

Preghiera del Maestro indiano Shantideva, rivista da Sua Santità il XIV Dalai Lama.

Preghiera della Scuola del Sutra del Loto

Con questa breve preghiera si conclude la pratica dei credenti della Hokkekyo Shu (Scuola del Sutra del Loto).

Gusto e Gratitudine - Gurdjieff

Luqman era un saggio. Aveva capito il senso della vita e il valore della conoscenza.

Tuttavia la sua esistenza fu piuttosto difficile, perché Luqman era uno schiavo.

Fu venduto a un ricco signorotto arabo, che lo impegnò in mille servizi. In breve tempo, però, il padrone riconobbe le qualità di Luqman, e lo schiavo divenne il suo preferito.

Nel momento presente - Bede Griffiths

Stare attenti vuol dire vivere nel momento presente, non essere imprigionati nel passato e nemmeno anticipare eventi futuri che potrebbero non accadere. Allorché siamo pienamente coscienti del momento presente, la vita si trasforma e l'ansia e lo stress scompaiono. Gran parte della vita se ne va nella febbrile anticipazione delle cose da fare e nella conseguente sospensione d'animo. Dovremmo imparare a fare un passo indietro nella liberta' e possibilita' del presente. (Bede Griffiths)

Espandi il tuo amore a tutti - Paramhansa Yogananda

Ecco a voi piccoli estratti dalla preziosissima e ricchissima fonte degli insegnamenti impartiti dal noto yogi e maestro di meditazione Paramhansa Yoganada e del suo discepolo diretto Swami Kriyananda: "Come amare ed essere amati" di Paramhansa Yogananda.

Un atteggiamento nonviolento - B. Alan Wallace

Il fondamento nonché l'obiettivo iniziale della (nostra) trasformazione sta nell'evitare di nuocere agli altri. Dobbiamo sforzarci di evitare di far danno direttamente con parole o atti o indirettamente con pensieri e intenzioni, sia da soli, sia in associazione con altri. Possiamo ferire gli altri con le offese, le calunnie, il sarcasmo o l'inganno, oppure con atti di omissione dovuti all'insensibilità e alla disattenzione.

Quel che c'è adesso

Vinci le tue incertezze e smetti di dimorare nel dispiacere. Se ti diletterai in ciò che è, diverrai una guida per coloro che ne avranno bisogno, rivelando a molti il percorso. (Sutta Nipata)

Presenza nel Qui ed Ora - Ajahn Sumedho

Portate la vostra attenzione a questo momento, al qui ed ora. Qualsiasi cosa stiate sentendo fisicamente o emotivamente, di qualsiasi natura essa sia, questo è il modo in cui essa è. Questa conoscenza del modo in cui la cosa è si chiama consapevolezza; è il modo in cui noi facciamo esperienza dell’ora. Prestate attenzione a questo. Quando siamo pienamente coscienti, attenti al qui e ora senza attaccamento, allora non stiamo cercando di risolvere i nostri problemi, non stiamo ricordando il passato o pianificando il futuro. E se stiamo facendo queste cose allora fermiamoci e riconosciamo quello che stiamo facendo. Il non attaccamento significa che non stiamo creando niente di più nella nostra mente; siamo solo presenti. Questo significa riflettere sul modo in cui la cosa è.

Un uomo di pace - Osho

Un uomo di pace non è un pacifista, un uomo di pace è semplicemente un lago di silenzio.
Emana nel mondo un nuovo tipo di energia, canta una nuova canzone.
Vive in un modo totalmente nuovo, la sua stessa vita è grazia, preghiera, compassione.
Crea una maggiore energia di amore in chiunque rimanga toccato da lui.

Nel sogno - AA. VV.

In sogno puoi smarrirti e perdere la via di casa; allora chiedi a qualcuno di mostrarti come ritornare oppure preghi Dio o il Buddha di aiutarti, ma nemmeno così riesci a tornare a casa. Una volta che ti svegli, tuttavia, ti accorgi di essere nel tuo letto e ti rendi conto che l'unico modo in cui nel sogno saresti potuto tornare a casa era di svegliarti. (Bassui Tokusho Zenji)

La scienza della meditazione

Il quattordicesimo Dalai Lama si considera un semplice monaco buddista, ma ormai in Occidente è diventato un'icona. Non solo ha avuto il Nobel per la pace e ha risvegliato l'interesse per il Tibet, ma ha suscitato la curiosità di molti scienziati sulla religione buddista e in particolare sulla meditazione.

Una preghiera di Aivanhov

"I quattro elementi - la terra, l'acqua, l'aria , il fuoco - sono governati da Angeli servitori di Dio. Per questo, noi possiamo chiedere al Signore di inviarci quegli Angeli affinché ci aiutino nel nostro lavoro spirituale. Vi dò questa preghiera:

Mezzi di sostentamento - Thich Nhat Hanh

I retti mezzi di sostentamento hanno smesso d'essere un aspetto puramente personale. È il nostro karma collettivo. Fate conto che io sia un maestro di scuola e che creda che quella di consolidare nei bambini l'amore e la comprensione sia una bella occupazione. Se qualcuno dovesse chiedermi di smettere di insegnare e diventare, per esempio, un macellaio, mi rifiuterei.

La mente del principiante - Jon Kabat Zinn

La ricchezza dell'esperienza del momento presente è la ricchezza della vita stessa. Troppo spesso lasciamo che i nostri pensieri e le nostre "presunte" conoscenze ci impediscano di vedere le cose così come sono. Tendiamo a dare per scontato il quotidiano e perdiamo di vista la straordinarietà dell'ordinario.

Mantenere la concentrazione - Chinul

Per i discepoli esperti, il principio di mantenere la concentrazione e la consapevolezza non è uno sforzo; è qualcosa di spontaneo e naturale, nulla di schematico o programmato.