Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2014

«Vangelo e Zen» - Raimon Panikkar

Raimon Panikkar (Barcellona, 3 novembre 1918 - Tavertet, 26 agosto 2010) nato da padre indiano e madre spagnola si laureò in filosofia, chimica e teologia, insegnò fino al 1987 all'Università di California e Santa Monica. Sacerdote, ricevette dalla Chiesa l'interdizione a celebrare la messa. E' stato uno dei massimi teologi contemporanei. Quella che segue è parte della la prefazione che scrisse al testo Il Vangelo secondo Giovanni e lo Zen, pubblicato dalle edizioni Dehoniane di Bologna.

La normale esegesi cristiana dei Vangeli per lo più è consistita in un'interpretazione degli stessi all'interno del contesto storico della cultura giudeo-ellenico-romana dei tempi in cui essi furono scritti. Per una corretta ermeneutica di un testo si richiede la conoscenza del suo contesto e, aggiungo io, quella dell'intento dello scrittore. Sui Vangeli sono stati scritti migliaia di libri, al punto che è proprio dall'interpretazione della Bibbia che la moderna scienza erm…

Essere e' Amore - Nisargadatta Maharaj

Nisargadatta Maharaj (Essere e Amore) per ricercatori avanzati.

“Non esiste alcun creatore di questo universo, di questo mondo che si manifesta. Non c’e’ qualcuno che gioisce o che agisce. Tutto accade spontaneamente.”

Ora vi parlero’ di un insegnamento che e’ detto Nirupona. In Marathi il termine Dirupa significa “messaggio”. Affinche’ possa venire comunicato un’insegnamento spirituale, detto nirupona, deve prima di tutto esserci quel messaggio fondamentale che e’ “io sono” (ndr.: Consapevolezza). Tutto quello che deriva da questo messaggio fondamentale costituisce un Insegnamento Spirituale. L’insegnamento spirituale viene dato per fornire delle indicazioni su coloro che ascoltano l’insegnamento. Per dare questo messaggio, l’Io Assoluto assume quello stato che e’ l’Essere.
Prendiamo per esempio l’emissario di un governo, un corriere diplomatico: porta messaggi, dei dispacci del governo, ma non e’ il governo. Svolge la sua funzione di dipendente statale. Ma nel nostro caso l’Io sono”…

Discernimento - Alcione (J. Krishnamurti)

Nota: Alcione è uno pseudonimo di Jiddu Krishnamurti quand'ancora si trovava sotto l'ala protettrice della Società Teosofica.

E' un documento interessante in quanto si può verificare la notevolissima differenza del giovane e, com'egli stesso affermò ripetutamente, più che condizionato Jiddhu krishnamurti, dal maestro libero e consapevole quale divenne in età più matura.

Mi piace riportarlo per consentire a tutti di riflettere sull'incredibile differenza e trasformazione che Jiddhu Krishnamurti subì non appena riuscì ad approfondire la propria visione ed esprimersi secondo coscienza.

Pineale: La ghiandola anticancro

Per lungo tempo ignorata dalla medicina, la conoscenza della ghiandola pineale si è recentemente rivelata fondamentale nella cura dei tumori. La melatonina – principale ormone secreto dall’epifisi – ha un effetto antitumorale riconosciuto e il difetto nella produzione notturna di tale ormone è la principale causa endocrina della malattia tumorale.