Passa ai contenuti principali

L'illusione delle ricompense - Antony De Mello

Fino a quel momento, non si arrivera' a nulla. I grandi mistici e maestri dell'Oriente direbbero: "Chi sei tu?". Molti pensano che la domanda piu' importante del mondo sia: "Chi e' Gesu ' Cristo?". Sbagliato! Molti ritengono che sia: "Dio esiste?". Sbagliato! Molti pensano che sia: "Esiste una vita dopo la morte?". Sbagliato!

Sembra che nessuno si occupi di questo problema: esiste una vita prima della morte?

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - zen

Eppure, l'esperienza mi dice che sono proprio coloro che non sanno cosa farsene di questa vita a essere tanto preoccupati di sapere cosa se ne faranno di un'altra vita. Un buon sintomo del fatto che siete svegli e' che non vi interessa un bel niente di quello che accadra' nella prossima vita. Il pensiero non vi turba; non vi importa. Non vi interessa, punto e basta. Sapete cos'e' la vita eterna? Pensate che sia una vita di durata infinita. Ma i vostri stessi teologi vi diranno che e' folle, perche' anche l'infinitezza rientra nel tempo. E' un tempo che dura per sempre.

Eterno significa invece senza tempo. La mente umana non e' in grado di capirlo. La mente umana e' in grado di capire il tempo e di negarlo. Cio' che e' senza tempo va al di la' della nostra comprensione. Eppure i mistici dicono che l'eternita' e' qui e ora. E' una buona notizia, no? E' qui e ora. La gente ci rimane male quando la esorto a dimenticare il passato: ne e' talmente orgogliosa! Oppure se ne vergogna. Ma e' una follia! Lasciatevelo alle spalle! Quando sentite dire: "Pentitevi del vostro passato", cercate di capire che e' un modo religioso per distogliervi dal risveglio. Svegliatevi! Ecco cos'e' il pentimento. Non significa "Piangere sui propri peccati". Svegliatevi! Capite, smettete di piangere. Capite! Svegliatevi!

Da: Messaggio per un’aquila che si crede un pollo - Anthony De Mello

- Anthony De Mello - macrolibrarsi
- Anthony De Mello - amazon

Commenti

Post popolari in questo blog

La trasformazione della mente - Dalai Lama

La mente può e deve trasformare se stessa. Può liberarsi delle impurità che la contaminano e assurgere al più alto livello.

Age quod agis

Age quod agis: la locuzione tradotta letteralmente significa Fai (bene) quanto stai facendo. In maniera metaforica la frase costituisce un richiamo ad interpretare correttamente il presente, che solo è in nostro possesso e dal quale dipende l'avvenire.

Delle mosche del mercato - Friedrich Nietzsche

"Fuggi, amico mio, nella solitudine! Io ti vedo stordito dal chiasso dei grandi uomini e punzecchiato dagli aculei dei piccoli.
Il bosco e la roccia sapranno degnamente tacere con te. Sii simile all'albero che tu ami, quello dall'ampia ramaglia: che è sospeso quieto sul mare e silenzioso ascolta.
Dove finisce la solitudine, comincia il mercato; e dove comincia il mercato, comincia anche il chiasso dei grandi attori drammatici e il ronzio delle mosche velenose.