Passa ai contenuti principali

Amore e meditazione - Osho

Ci sono due vie , solo due, che conducono all'illuminazione: una è la meditazione e l'altra è l'amore. La via della saggezza e la via della devozione. L'amore ha bisogno dell'altro, con la meditazione si può fare da soli. L'uomo può realizzarsi tramite la meditazione, per questo sa stare da solo: nel suo profondo è solo, la solitudine gli è naturale. Per una donna, invece è molto difficile, quasi impossibile. Tutto il suo essere è un profondo bisogno d'amore, e per amare c'è bisogno dell'altro. Quando è sola sta male, per cui se le dici che essere soli è beatitudine, che solitudine è estasi lei non può capire. L'energia femminile sboccerà in amore e attraverso l'amore fioriranno la meditazione, il samadhi. (Osho, la mia via)

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - zen

Il paradosso dell'amore: siete due eppure vi sentite un solo essere. Siete un solo essere pur sapendo di essere in due. L'unità nella dualità: questo è il paradosso dell'amore. Alla fine dovrai sentirti tutt'uno con l'esistenza, così come ti senti tutt'uno con la tua amata, con il tuo amante, con il tuo amico, con tua madre, con il figlio, in rari momenti preziosi. L'onda è separata dall'oceano, eppure non è divisa dall'oceano. (Osho, Lo Splendore dell'Essere)

(Osho)

Commenti

  1. maria luisa distaso4 ottobre 2013 09:15

    non condivido,per una donna o un uomo non vi sono differenze,è questione di maturità psichica della persona

    RispondiElimina

Posta un commento

Per cortesia, aggiungi solo commenti pertinenti. Se, invece, hai altri quesiti o vuoi contribuire al blog con un articolo sulla meditazione visita questa pagina.

Post popolari in questo blog

La trasformazione della mente - Dalai Lama

La mente può e deve trasformare se stessa. Può liberarsi delle impurità che la contaminano e assurgere al più alto livello.

Age quod agis

Age quod agis: la locuzione tradotta letteralmente significa Fai (bene) quanto stai facendo. In maniera metaforica la frase costituisce un richiamo ad interpretare correttamente il presente, che solo è in nostro possesso e dal quale dipende l'avvenire.

Delle mosche del mercato - Friedrich Nietzsche

"Fuggi, amico mio, nella solitudine! Io ti vedo stordito dal chiasso dei grandi uomini e punzecchiato dagli aculei dei piccoli.
Il bosco e la roccia sapranno degnamente tacere con te. Sii simile all'albero che tu ami, quello dall'ampia ramaglia: che è sospeso quieto sul mare e silenzioso ascolta.
Dove finisce la solitudine, comincia il mercato; e dove comincia il mercato, comincia anche il chiasso dei grandi attori drammatici e il ronzio delle mosche velenose.