Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2013

Meditazione e impegno civile

È stato proposto per il premio nobel per la pace da Martin Luter King. Ha compiuto imprese umanitarie e politiche di rilievo mondiale. Si è sempre dedicato a praticare e divulgare la meditazione per il risveglio dell'uomo. Thich Nhat Hanh monaco buddista Zen, vietnamita, è esempio vivente di come la meditazione induca in uno stato di compassione (nel senso etimologico del termine di “patire con”) che trova uno sbocco naturale nell'impegno civile.

Dieta verde, sport, yoga e meditazione anti-stress: la ricetta che allunga la vita

Invecchiare per poi morire è una strada obbligata, ma rallentarla o tentare una 'retromarcia' si puo'. Scienziati americani dell'università della California di San Francisco hanno dimostrato per la prima volta che, convertendosi a stili di vita più sani, è possibile 'invertire' i meccanismi alla base dell'invecchiamento cellulare. In un piccolo studio pilota pubblicato su 'Lancet Oncology', Dean Ornish e colleghi sono riusciti ad aumentare di una media del 10% in 5 anni la lunghezza dei telomeri, i cappucci protettivi dei cromosomi che funzionano come una sorta di 'clessidre della vita': ogni volta che la cellula si divide per riprodursi queste sequenze genetiche si accorciano di un pezzetto, e quando si sono consumati del tutto significa che la cellula e' arrivata al capolinea e ha esaurito il suo ciclo vitale. Ma secondo il team Usa la ricetta per interferire con questo destino esiste. Eccola: dieta vegetariana, sport, yoga e meditazio…

Contribuisco alla pace, quando ...

Contribuisco alla pace quando mi sforzo di esprimere il meglio di me stesso nelle relazioni con gli altri.

Contribuisco alla pace quando metto la mia intelligenza e le mie competenze al servizio del bene.

Contribuisco alla pace quando provo compassione verso tutti coloro che soffrono.

Cambia le tue parole, cambia il tuo mondo! - Aivanhov

"Le pietre sono vive: sì, vive e coscienti. Esse ci parlano, e anche noi possiamo parlare loro. Siete stupefatti…? Ebbene, provate a sperimentarlo entrando in comunicazione con esse. Tenete in mano una pietra e ascoltatela: a poco a poco sentirete che quella pietra vi racconta la lunga storia della Terra, tutti gli avvenimenti ai quali ha assistito e che si sono registrati su di essa, poiché tutto si registra.

Retti mezzi di sostentamento (Sylvia Boorstein)

Sembra che i retti mezzi di sostentamento siano più difficili da praticare oggi che ai tempi del Buddha. La regola è sempre la stessa: organizzare il proprio sostentamento in modo da non sfruttare, abusare o far violenza ad altri esseri senzienti. Tuttavia, al giorno d'oggi, l'abuso e lo sfruttamento non sono sempre manifesti ed evidenti.

Risveglio & Consapevolezza

Ci fu un tempo in cui tutte le Donne seguivano gli insegnamenti della Grande Madre, udivano il suo canto nel vento, nel mormorare delle foglie, nel silenzio della notte, e colme della Sua consapevolezza ne rispecchiavano i bei lineamenti.

Grazie di Cuore

La gratitudine è un atteggiamento interiore risultato della fiducia nei confronti della Vita che rende consapevoli di quanto sia terribile il risentimento e quanto sia invece piacevole l’appagamento nel ringraziare e quanta trasformazione si attua negli avvenimenti ripetendo un silenzioso Grazie.

Cerca la pace che c'è già - Nisargadatta Maharaj

Solo quando ci si rende conto della vera pace, la pace che non hai mai perso, quella pace rimarrà con te, perché non è mai stata via. Invece di cercare quello che non hai, scopri cos'è quella che non si è mai persa. Quel che c'è prima dell'inizio e dopo la fine di tutto, quello per cui non c'è nascita, né morte. Quello stato immobile, che non è influenzato dalla nascita e dalla morte di un corpo o una mente, quello stato si deve percepire.

MedMob Giornata Internazionale della Pace 21 Settembre 2013

Evento di meditazione mondiale gratuito e aperto a tutti per sostenere la Pace sul pianeta Terra. Di fronte alle azioni, le parole sbiadiscono ...

Viviamo un'epoca in cui possiamo davvero cambiare le cose, insieme, uniti nel medesimo intento. Possiamo decidere in quale realtà vogliamo vivere, possiamo portare pace per prima cosa dentro di noi e di conseguenza intorno a noi. Pace vuol dire Compassione, Comprensione, Discernimento, Intelligenza, Amorevolezza, Rispetto, Connessione.

Quando il sapere surclassa l'essere - Gurdjieff

Nessuno capisce che il grado del sapere d'un uomo è una funzione del grado del suo essere.
Quando il sapere surclassa eccessivamente l'essere, diviene teorico, astratto... può diventare addirittura nocivo, perché, invece di servire la vita e di aiutare la gente nella lotta contro le difficoltà, un sapere di questo tipo comincia a spiegare tutto: perciò può arrecare soltanto difficoltà nuove, nuovi guai e calamità d'ogni genere che prima non esistevano.