Passa ai contenuti principali

Per sorridere ...

Meditazione, meditazione, ... ma anche sorridere e distrarsi distende. I miei stati d'animo si succedono di continuo, ma ora mi sovvengo e li vedo sopraggiungere, manifestarsi, andarsene, ...

- Sapevate che ... (ma, e' tutto vero?)


- E' impossibile leccarsi il gomito.

- Un coccodrillo non può tirare fuori la lingua.

- Il cuore di un gamberetto è nella testa.

- In uno studio effettuato su circa 200.000 struzzi, durato più di 80 anni, non si è mai visto uno struzzo mettere la testa nella sabbia.

- I maiali non possono fisicamente guardare il cielo.

- I ratti e i cavalli non possono vomitare.

- Se starnutite troppo forte, potreste rompervi una costola.

- Se tentate di trattenere uno starnuto, potrete causarvi la rottura di una vena nel cervello o nella nuca, e potreste morire.

- Se, contro natura, tenete gli occhi aperti mentre startunite, potrebbero uscirvi dalle orbite.

- I ratti si moltiplicano così rapidamente che, in soli 18 mesi, una coppia può avere più di 1 milione di discendenti.

- L'accendino è stato inventato prima dei fiammiferi.

- Il 35% delle persone che usano annunci personali nei giornali, per trovare un compagno o compagna, sono sposati.

- Nella durata media di una vita, una persona che dorme ingoierà 10 ragni e 70 insetti.

- Come le impronte digitali, l'impronta della lingua è diversa per ogni uomo.

- Il 75% delle persone che leggono questo messaggio hanno provato a leccarsi il gomito!

E tu di certo avrai provveduto a mantenere alta questa percentuale.

Commenti

Posta un commento

Per cortesia, aggiungi solo commenti pertinenti. Se, invece, hai altri quesiti o vuoi contribuire al blog con un articolo sulla meditazione visita questa pagina.

Post popolari in questo blog

La trasformazione della mente - Dalai Lama

La mente può e deve trasformare se stessa. Può liberarsi delle impurità che la contaminano e assurgere al più alto livello.

I rischi della “zona intermedia” - Sri Aurobindo

In questo brano (la risposta ad un discepolo che gli chiedeva consiglio circa le proprie esperienze) Aurobindo tratta dei rischi della "zona intermedia": quello stato o periodo di confusione in cui si esce dalla coscienza personale e ci si apre a quella cosmica, senza aver tuttavia trasceso i livelli della mente umana.

"Tutte queste esperienze sono della stessa natura e ciò che vale per una vale anche per l'altra. A parte alcune esperienze di carattere personale, le altre sono o idee-verità, come quelle che si riversano dall'alto nella coscienza quando si entra in contatto con certi piani d'essere, oppure potenti formazioni provenienti dai più vasti mondi della mente e del vitale le quali, non appena il sadhaka si apre a tali mondi, si precipitano dentro di lui cercando di usarlo per realizzarsi. Queste cose, quando scendono o entrano nella coscienza, si presentano con una grande forza, un vivo senso d'ispirazione o illuminazione, una sensazione vivissim…

Age quod agis

Age quod agis: la locuzione tradotta letteralmente significa Fai (bene) quanto stai facendo. In maniera metaforica la frase costituisce un richiamo ad interpretare correttamente il presente, che solo è in nostro possesso e dal quale dipende l'avvenire.