Powered by Blogger.
"L'ora di meditazione", blogzine d'intrattenimento culturale, riflessioni in prospettiva spirituale, articoli e immagini sulla meditazione.

Ricominciamo daccapo

>> mercoledì 12 ottobre 2011

Chiunque capitasse qui per caso senza aver letto gli articoli precedenti si chiederebbe subito che significa o rappresenta il titolo del blog. "L'ora di meditazione" è solo un frangente da dedicare allo studio, se non alla pratica, di questa straordinaria, quanto misconosciuta, attitudine naturale. Meditazione è coscienza immobile che fluttua, ma non s'immedesima perché non t'appartiene.


Leggi, poi prova subito. Chiudi gli occhi e osserva, ma senza partecipare. Può succeder di tutto: pensieri, immagini che s'avvicendano, tentano d'assorbirti, sembrano persino vitali, ma non sono altro che il gioco della vita. Un gioco che ti risucchia nel vortice della disattenzione e della dimenticanza, mentre meditare è soprattutto consapevolezza senza pensieri. Una disposizione d'animo che implica trovar sollievo nelle cose più semplici, tutti quegli oggetti che non possono esser posseduti, né tanto meno egemonizzare la tua coscienza.

Infine, prima di aprire gli occhi, pensa un attimo alla bontà. Quindi riprendi le attività di sempre. Il tuo corpo e la tua mente si sono rilassati, ma tu hai svolto sempre un ruolo attivo. E' proprio ciò che intendono taluni insegnanti quando affermano che la meditazione è fare per non fare. ... segue ...



2 commenti:

giulia jordan 03 luglio 2013 16:52  

commenti utili per i meditanti "avanzati".
nelle indicazioni sovrastanti, viene detto: "tentano d'assorbirti", "ti risucchia", "la tua coscienza".
ebbene, chiediti:chi può essere assorbito? e chi sa questo? chi è risucchiato? e chi lo sa?
quanto alla "tua coscienza", l'espressione va cambiata poichè non c'è un tu come soggetto e la coscienza come oggetto. al contrario, quel tu è la Coscienza, il vero soggetto. tutti gli altri, la mente e i suoi contenuti, il corpo, respiro ecc, sono oggetti che fanno parte del flusso della Coscienza, dell'Essere che sei proprio tu.
buona meditazione.

Franco Megali 03 luglio 2013 21:11  

Grazie, ottime precisazioni!

Posta un commento

Per cortesia, aggiungi solo commenti pertinenti. Se, invece, hai altri quesiti o vuoi contribuire al blog con un articolo sulla meditazione visita questa pagina.

Condividi

Meditare.it - Meditazione nel web

Meditare.net - meditazione, benessere

Meditare.info - meditazione, societa'